La minaccia di pioggia non ha fermato il popolo di enoappassionati che ieri sera si sono dati appuntamento per la prima tappa in Puglia di Calici di Stelle a Lucera, la città che dopo otto anni ha ospitasto nuovamente l'attesa manifestazione estiva del Movimento Turismo del Vino. A suggellare la straordinarietà della serata l'eccezionale presenza di Donatella Cinelli Colombini, fondatrice del Movimento Turismo del Vino e ideatrice dell'evento, che ha tagliato il nastro dando avvio alla serata.

Presenti sul palco allestito in Piazza Duomo anche il sindaco Antonio Tutolo, l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia Leonardo Di Gioia, il consigliere per la provincia di Foggia del Movimento Turismo del Vino Puglia Gianfelice d'Alfonso del Sordo.

Al suo diciottesimo appuntamento in Puglia, questa manifestazione resta la regina delle notti estive nella settimana di San Lorenzo per la qualità delle cantine partecipanti e per l'esperienza sempre nuova e suggestiva con cui coniuga la magia delle serate estive, cultura e tanti vini di qualità.

Oltre 10.000 gli appassionati che armati di calice hanno affollato il bel centro storico della città romanica dauna e hanno degustato con la guida dei sommelier dell'AIS Puglia le oltre 150 etichette delle 65 cantine socie, lungo il percorso fra Terre del Nero di Troia, del Primitivo, del Negroamaro. Per orientarsi lungo il percorso e scoprire tutto sulla serata quest'anno Calici di Stelle ha puntato sulla tecnologia con la app Calici di Stelle Lucera, da scaricare anche attraverso il QR code per avere la mappa del percorso, i dettagli sui vini in degustazione e il programma della serata con tutte le attività geolocalizzate. E per portare con sé tutte le informazioni sui vini di Puglia c'era la app Ampelopuglia, indirizzata a un pubblico più curioso interessato a conoscere tutte le informazioni su vitigni, denominazioni, territori dei vini di Puglia.

Non sono mancate anche le degustazioni speciali, come quella del Cacc'e Mmitte di Lucera Doc nel Museo Civico Fiorelli, in collaborazione con il Consorzio di Tutela, o il gioco sensoriale “A prova di naso” a Palazzo Petrilli, in cui si aggiudica una fornitura di vini regionali se si indovinano i sentori predominanti dei tre principali vitigni di Puglia – Nero di Troia, Primitivo, Negroamaro.

Ad accompagnare le degustazioni due concerti d'eccezione: l'esibizione di musica popolare in Piazza del Duomo “Il Vino nella Musica”, a cura del gruppo di musica folkoristica “U'munacidde” che ha interpretato un brillante repertorio tradizionale pugliese con racconti in musica di feste e festività popolari, e lo spettacolare concerto di musica lirica “Il vino nell'Opera” a cura dell'associzione culturale “Gershwin”, nella cornice d'eccezione dell'Anfiteatro romano; migliaia di candeline hanno illuminato questo momento di grande emozione, in cui i tre solisti accompagnati da un coro di 35 voci hanno interpretato arie d'opera inneggianti il vino.

L'edizione 2016 è stata all'insegna del motto “Bevi consapevole”: il gadget della serata è stato una cannuccia per l'alcol test, contenuta in un flyer promozionale, utile per effettuare il test alcolometrico prima di lasciare la manifestazione.

Dopo Lucera, Calici di Stelle prosegue mercoledì 10 agosto, dove si potrà brindare nella magica notte di San Lorenzo a Copertino e in conteporanea in cantina. Saranno infatti cinque le cantine che in questa data apriranno le porte per consentire a turisti ed enoappassionati più lontani di brindare sotto le stelle: Tor de' Falchi (Minervino Murge – Bt), La Cantina di Andria / Vignuolo (Andria), Azienda Agricola Mazzone (Ruvo di Puglia – Ba), Terre di San Vito (Polignano a Mare – Ba), Cantina Due Palme (Cellino San Marco – Br), con tante iniziative, spettacoli e degustazioni. Ma non finisce qui, Calici di Stelle in Cantina in Puglia prosegue. Venerdì 12 agosto dalle ore 19 porte aperte da Amastuola nella suggestiva masseria di Crispiano.

Calici di Stelle è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità. L'evento è organizzato in collaborazione con Le Città del Vino.

LE IMMAGINI

I VIDEO



GUARDA LA PLAYLIST

Testimonials

A proposito della campagna
"io sto con gli #ulividipuglia"

Come sempre unici e avanti a tutti. N° 1! Bravi, bravi, bravi!

Pietro Zito - Chef
Ristorante Antichi Sapori (Montegrosso - BT)

Le nostre app

scaricale gratis dal tuo market